Trend “Concessionari di automobili in agonia“

Come una Start-up Tedesca della mobilità vuole convincere con un modello di business innovativo

L'industria automobilistica - e con essa il commercio di automobili - è in subbuglio in tutto il mondo. Le auto elettriche o il car sharing, i cambiamenti climatici e la digitalizzazione stanno mettendo sotto pressione i produttori e i concessionari di auto. Ma esistono delle soluzioni: La start-up di mobilità elettrica ElectricBrands supporta i concessionari di autocon un nuovo modello di business e cerca così di riportare in auge il commercio classico di auto.

L'automobile continua a evolversi nel contesto della digitalizzazione e della crisi climatica. Ciò che fino ad ora ha ricevuto poca attenzione: Anche il settore automobilistico è in piena evoluzione. „Il modo in cui acquistiamo le auto cambierà drasticamente nei prossimi anni. I dirigenti dei gruppi automobilistici internazionali ne sono convinti", scrive KPMG nel suo studio attuale "Global Automotive Executive Survey“. Il classico acquisto di un'auto nuova in concessionaria è in calo. La gestione delle flotte viene sempre più spesso affidata alle stesse case automobilistiche. Le piattaforme su Internet controllano il commercio di auto usate. Se i rivenditori vogliono sopravvivere, devono riallinearsi e orientarsi alle nuove esigenze dei clienti.

Sempre più veicoli vengono venduti online. Secondo KPMG, il 70% degli intervistati prevede che entro il 2030 le auto saranno acquistate prevalentemente online e il 40% delle auto in Europa sarà acquistato interamente senza l'intervento del concessionario. Il produttore tedesco ElectricBrands vende i suoi veicoli elettrici leggeri XBUS ed Evetta online attraverso il proprio sito web. L'azienda si avvale anche di una solida rete di concessionari e di assistenza: Negli ultimi cinque anni, l'azienda è riuscita a convincere con il suo modello di business oltre 900 concessionari di auto in 19 Paesi europei.

 

Mediatore anziché Venditore

ElectricBrands si basa sul cosiddetto "modello di agenzia“. In questo modo, il concessionario non agisce più solo come venditore del veicolo, ma è un agente del produttore. Dietro commissione, agisce come intermediario e rimane un'importante interfaccia tra produttore e cliente. Nel sistema delle agenzie, è il produttore a stabilire i prezzi dei suoi veicoli e non il distributore. Nella vendita diretta online un veicolo costa tanto quanto un veicolo in concessionaria. Questo significa assoluta trasparenza dei prezzi per il cliente e nessuna trattativa di prezzo con i concessionari. In futuro, i venditori di auto consiglieranno i clienti, consegneranno le auto, procureranno i ricambi, effettueranno i test drive e offriranno assistenza.

Berend Jan Hoekman, direttore vendite di ElectricBrands, spiega: “Tutti i nostri partner di distribuzione si concentrano sia sul commercio in franchising che su un altro importante aspetto. Conoscono il mercato locale come nessun altro". ElectricBrands trae quindi vantaggio dalle relazioni dei concessionari e si affida alla loro competenza e vicinanza al cliente.

 

La classe dei veicoli elettrici leggeri come nuova soluzione di mobilità

Oltre al modello di agenzia, ElectricBrands offre un altro valore aggiunto alle concessionarie auto: un nuovo concetto di mobilità. Con i veicoli elettrici leggeri, l'azienda vuole ridefinire l'automobile e rendere la mobilità individuale flessibile, sostenibile ed economica. In questo modo, l'azienda di E-mobility risponde al cambiamento del comportamento degli utenti nel campo della mobilità e apre una nuova prospettiva per i concessionari di auto in termini di vendita di veicoli. Perché per fidelizzare i clienti e attirarne di nuovi, hanno bisogno di soluzioni di mobilità originali e di una gamma diversificata di offerte.

Di particolare interesse è la libertà che ElectricBrands lascia ai suoi partner commerciali nella commercializzazione di XBUS ed Evetta. Il partner si occupa del processo di consegna e del controllo qualità, controlla tutte le funzioni del veicolo e fornisce al cliente una sintesi dettagliata.

Con i veicoli elettrici leggeri nel portafoglio di mobilità, i clienti possono essere serviti e consigliati dal concessionario nel miglior modo possibile. "I nostri partner commerciali hanno immediatamente riconosciuto le opportunità offerte da ElectricBrands con XBUS ed Evetta e si sono uniti alla rete con grande entusiasmo", afferma Hoekman.

ElectricBrands continua ad espandere la sua rete. Così, dopo aver concluso il contratto di esportazione per i Paesi del Benelux, ci si è dedicati intensamente alla costruzione della rete di distribuzione nei Paesi Bassi. Con 19 rappresentanti in 27 punti vendita, XBUS ed Evetta sono facilmente accessibili a tutti nei Paesi Bassi. Allo stesso modo, il mercato inglese deve essere incluso con maggiore forza. "L'obiettivo è di attirare 1.200 partner commerciali in tutta Europa", aggiunge Hoekman.

Il mercato automobilistico ha bisogno di nuovi modelli di vendita e deve rispondere all'avanzata delle auto elettriche e delle nuove soluzioni di mobilità. ElectricBrands combina tutto questo con il suo modello di agenzia e la sua classe di veicoli elettrici leggeri. Con questi concetti innovativi, l'azienda apre una nuova opportunità per i concessionari di auto e vuole garantire il miglior servizio ai propri clienti.